sabato 12 dicembre 2009

Mini Gugelhopf alla cannella

Come per la maggior parte di noi, i primi ricordi culinari sono legati ai sapori della cucina della mamma.
La gioia di quando per merenda trovavamo le frittelle di mele, o il profumo dei biscotti di natale, o quello orribile della rosa canina messa a cuocere per preparare la marmellata.
Ma i primi ricordi visivi sono sicuramente legati ai libri della Betty Bossi. La mamma ne aveva una collezione! Ne ricordo uno in particolare, aveva delle torte incredibili in copertina, e visto che erano in tedesco, sognavo un giorno di riuscire a leggerli per imparare a fare quei capolavori. Quei libri col tempo sono passati a me, e l'anno scorso mi sono decisa ad acquistarne due nuovi. Uno si chiama "Backen in der Weihnachtszeit" contiene delle ricette perfette per questo periodo. Dolci, biscotti, Gugelhopf, ecc.
Ed é proprio da questo libro che ho preso la ricetta che segue. Sono dei piccoli gugelhopf molto morbidi e buonissimi. Inoltre sono senza glutine. Sempre per grande gioia della mia mamma.




Ingredienti:
50 gr di uvetta sultanina
4 C di latte
100 gr di burro a temperatura ambiente
75 gr di zucchero
2 tuorli
1/2 c di cannella
2 albumi montati a neve (con un pizzico di sale)
100 gr di mandorle spellate e macinate
1 C di maizena
1/2 c di lievito in polvere

Procedimento:
Immergere l'uvetta nel latte e lasciare ammorbidire per 20 minuti.

Mescolare il burro con lo zucchero e i tuorli finché il composto diventa chiaro.
Aggiungerci l'uvetta strizzata e la cannella.
A parte mescolare le mandorle con la maizena e il lievito e aggiungerli al composto delicatamente, alternandoli agli albumi montati a neve.

Versare il composto in uno stampo da mini gugelhopf (12 piccolini o 6 medi) e cuocere per ca. 25 minuti a 180°C.

1 commento:

  1. Posso confermare che sono eccezionali!

    la mamma

    RispondiElimina